Auto a guida autonoma: quali modelli sono già realtà

Le auto a guida autonoma di livello cinque, cioè quelle dove il conducente non è più necessario, diventeranno presto realtà. 

Tuttavia, la guida autonoma è ancora in fase di sviluppo: come abbiamo descritto all’articolo “Guida autonoma: come funziona, quali tipologie esistono ed esempi”, ne sono stati definiti cinque livelli, di cui i più avanzati sono ancora in fase di sviluppo. 

 

A quale tipo di guida autonoma possiamo puntare oggi? Quali auto possiedono già delle funzioni evolute che ci vengono in soccorso in caso di necessità? Ecco alcuni esempi. 

 

 

Sistemi di assistenza alla guida che rendono le auto sempre più autonome: clicca il bottone qui sotto e scarica il glossario gratuito!

Scarica il glossario

 

 

Indice: 

- Le auto a guida autonoma di oggi

- Auto a guida autonoma di livello 1: CUPRA Born  
- Auto a guida autonoma di livello 1: Volkswagen Golf 8
- Auto a guida autonoma livello 2: Audi A8 

 

 

- Le auto a guida autonoma di oggi 

La guida autonoma ci affascina, poiché la potenzialità di questo tipo di auto incarna un nuovo concetto di mobilità, in cui i passeggeri sono liberi di utilizzare il tempo che trascorrono in macchina per lavorare o rilassarsi.

L’auto a guida autonoma di livello cinque (il massimo dell’autonomia possibile) è uno dei risultati più tangibili raggiunti dall’intelligenza artificiale e un esempio delle opportunità e delle sfide che le nuove tecnologie hanno da offrire.

 

Se, ad oggi, il quinto livello è ancora in fase di studio e sviluppo, ci sono però già veicoli in circolazione che adottano la guida autonoma fino al livello due (quella dove gli ADAS - i sistemi di assistenza alla guida - possono assumere il controllo di sterzo, accelerazione e frenata in scenari specifici). 


 

- Auto a guida autonoma di livello 1: CUPRA Born  

La 100% elettrica CUPRA Born è dotata di sistemi di sicurezza e comfort che la rendono un’auto a guida autonoma di primo livello. Questo significa che è un veicolo ad alte prestazioni con cui è facile viaggiare nella vita quotidiana (e uno dei più sicuri del segmento).

 

La gamma di ADAS è ampia: si va dal Cruise Control Adattivo e predittivo al Travel Assist, dal Traffic Sign Recognition all’Emergency Assist e Pre-Crash Assist. Tutte le informazioni necessarie sui sistemi di assistenza vengono fornite direttamente al conducente grazie al sistema di visualizzazione head-up display in realtà aumentata.

 

 

Auto a guida autonoma - CUPRA Born

 

 

- Auto a guida autonoma di livello 1: Golf 8

La digitalizzazione è uno dei tratti distintivi di Golf 8, il primo modello del proprio segmento a presentare di serie un abitacolo completamente digitale. All’interno troverai ad accoglierti l’Innovision cockpit e numerosi ADAS tra cui Travel Assist, Speed Assist, ACC, Front Assist etc. 

Inoltre, Golf 8 è il primo modello Volkswagen ad avere la tecnologia Car2X di serie: un protocollo progettato per la comunicazione tra veicoli e le infrastrutture stradali in tempo reale. In pratica, Golf 8 può interagire autonomamente con le altre vetture e ricevere dati da veicoli e dalla segnaletica stradale, che vengono utilizzati per avvertire il conducente di eventuali problemi in carreggiata (code, incidenti etc.).

 

Auto a guida autonoma - Golf 8

 

 

- Auto a guida autonoma di livello 2: Audi A8 

Audi A8 offre circa 40 sistemi di assistenza alla guida. Una buona parte di serie, inclusi i sistemi di sicurezza Audi pre sense basic e Audi pre sense front. Gli optional sono raggruppati in tre pacchetti: 

  • Park, dove il clou è l'assistenza al parcheggio a distanza, un ADAS che può manovrare automaticamente la berlina dentro e fuori da un parcheggio. E il conducente non non ha nemmeno bisogno di essere in auto perché ciò avvenga; 
  • City, che include fra gli altri l’assistente agli incroci, il Side assist e Audi pre sense a 360°, che consente un miglioramento della resistenza a un eventuale impatto laterale, in combinazione con le sospensioni attive.
  • Tour, un pacchetto di ADAS particolarmente completo, il cui sistema centrale è il cruise assist adattivo, che regola la guida longitudinale e laterale in tutta la gamma di velocità. Dietro ai sistemi di assistenza di questo pacchetto c'è il Central Driver Assistance Controller (zFAS), che calcola continuamente un modello dell’ambiente per offrire la migliore sicurezza possibile. 

 

Auto a guida autonoma - Audi A8

 

 

 

In conclusione, gli studi più recenti dicono che oggi nove collisioni su dieci sono il risultato di un errore umano. I sistemi di assistenza alla guida stanno già migliorando la sicurezza sulle strade, aiutandoci a guidare con cautela ed evitare rischi. La guida autonoma a lungo termine e nelle versioni più avanzate potrebbe ridurre in modo importante il numero di incidenti, code e ingorghi, rendendo la nostra vita di viaggiatori più semplice e sicura.

Sei curioso di saperne di più sui sistemi di assistenza alla guida ad oggi disponibili? Clicca sul bottone qui sotto e scarica il glossario! 

 

Scarica il glossario

 

2022-09-22 10:27:15

Vai all'articolo precedente

CUPRA Leon Hybrid: la mild hybrid che stupisce

Vai all'articolo successivo

Incentivi comunali: tutte le opportunità di Milano

Lascia il tuo commento