ADAS: quali sono i sistemi di assistenza alla guida più particolari

Le auto di oggi sono sempre più connesse, digitali e tecnologiche.

Questa spinta alla trasformazione digitale non si percepisce solo nei sistemi di infotainment, sempre più all’avanguardia, ma anche per ciò che riguarda l’assistenza alla guida: i sistemi ADAS - Advanced Driver Assistance Systems.

 

Cosa sono, nel dettaglio, i sistemi ADAS? E quali sono quelli dei più popolari modelli del Gruppo Volkswagen? Scoprilo in questo articolo!

 

Hai un'auto del gruppo Volkswagen? Scopri cosa puoi fare con il sistema di infotainment: clicca il bottone qui sotto e leggi le "chicche" che abbiamo raccolto! 

 

Scarica l'approfondimento sui sitemi digitali

 

 

Indice:
- ADAS: cosa sono 
- Gli ADAS del Gruppo Volkswagen: 
- Gli ADAS di Volkswagen ID.3
- Gli ADAS di SEAT Leon
- Gli ADAS di ŠKODA Octavia
- Gli ADAS di CUPRA Formentor
- Gli ADAS di Audi Q4 e-tron 

 

 

 

 

- ADAS: cosa sono

ADAS è l’acronimo di Advanced Driver Assistance Systems, in italiano sistemi avanzati di assistenza alla guida. Si fa quindi riferimento a caratteristiche tecnologiche della vettura, che hanno lo scopo di aumentare la sicurezza di guida di un veicolo. Se progettati correttamente, questi sistemi migliorano la capacità del conducente di reagire ai pericoli sulla strada.

 

Come funzionano gli ADAS?

Gli ADAS aumentano la sicurezza e i tempi di reazione al potenziale pericolo, attraverso sistemi di preallarme automatizzati. In alcuni casi, gli ADAS intervengono attivamente nell’utilizzo delle funzioni della vettura, aiutando il conducente ad esempio con il sistema di frenata d’emergenza.

Alcuni di questi sistemi sono costruiti di serie, mentre altri sono disponibili come optional.

 

In generale, l’innovazione tecnologica e l'esplosione delle iniziative di automazione delle vetture hanno notevolmente aumentato la popolarità dei sistemi di sicurezza ADAS nei veicoli. Quali sono i più iconici del gruppo Volkswagen? Ecco una carrellata che evidenzia le principali possibilità.

 

 

- Gli ADAS più particolari del Gruppo Volkswagen

 

Gli ADAS di Volkswagen ID.3

Accanto ai sistemi di assistenza alla guida più tradizionali, come il Lane Assist, il Side Assist o il Park Assist, Volkswagen ha introdotto per la prima volta su ID.3 una vera chicca: è il primo produttore al mondo ad aver inserito l’Head-up display con realtà aumentata. Il dispositivo, offerto come optional, proietta sul parabrezza alcune informazioni utili per il conducente, che in questo modo non distoglie mai l’attenzione dalla strada.

In particolare, le informazioni dell’Head-up display si visualizzano su due livelli: uno più vicino, per i contenuti statici in 2D, e uno più lontano, per i contenuti dinamici in 3D. Chi guida visualizza nel livello più lontano, a una distanza virtuale pari a circa 10 metri, le informazioni dei sistemi di assistenza o di navigazione. In questo modo non dovrà più cercare le indicazioni di svolta e gli altri avvertimenti nella mappa di navigazione, ma li potrà osservare direttamente sulla strada lungo il percorso che sta affrontando.

Al di sotto di questo piano si trova il livello che si visualizza più vicino, dove sono presenti le indicazioni sulla velocità e sui segnali stradali che appaiono fluttuare a una distanza di circa tre metri davanti alla vettura. Queste indicazioni non comunicano al conducente un’operazione da eseguire ma gli permettono di osservare comodamente le varie informazioni.

 

ADAS Volkswagen - ID.3 head-up display

 

 

Gli ADAS di SEAT Leon

 

I sistemi avanzati di assistenza alla guida di Nuova SEAT Leon rappresentano il primo passo verso la guida autonoma: non solo incrementano significativamente la sicurezza attiva, ma migliorano anche la qualità di guida e il comfort in situazioni di traffico quotidiano. Questi sistemi avvertono il guidatore attraverso segnali luminosi e acustici, nonché tramite vibrazioni del volante, a seconda dell’assistente che si attiva. L’auto è anche in grado di evitare o ridurre al minimo una situazione pericolosa mediante correzioni del volante e frenata autonoma, anche senza intervento umano.

Gli ADAS di Nuova SEAT Leon sono tanti e includono, tra gli altri:

 

- ACC predittivo

Dà la possibilità di adattare la velocità di crociera della vettura in base al percorso selezionato nel sistema di navigazione, e in base alla configurazione della strada da percorrere, con eventuali curve, rotatorie, incroci, limiti di velocità e aree densamente edificate;

 

- Emergency Assist 

Se i sensori del veicolo rilevano che il conducente non ha almeno una mano sul volante o che la lascia andare il volante per più di 15 secondi, si riceveranno avvisi acustici e visivi e, se non c'è risposta da parte del conducente, il veicolo si attiverà automaticamente con una frenata graduale. Se il conducente continua a non rispondere, l'Emergency Assist arresterà completamente Nuova SEAT Leon, attivando le luci di emergenza e avviando una chiamata di emergenza tramite il sistema eCall.

 

 

 

 

- Seat Front Assist con frenata automatica e rilevamento pedoni e ciclisti

Funziona anche a vettura ferma e, nel caso di rilevamento di pedoni o ciclisti e in mancanza di reazione del conducente, procede alla frenata per prevenire o ridurre le conseguenze di un impatto;

 

- Travel Assist con Side and Exit Warning, 

che operano congiuntamente per proteggere i passeggeri e la vettura sia durante la marcia, sia a vettura ferma, nel caso di ostacoli, pedoni o ciclisti che il conducente non rileva per tempo.

 

 

 

Gli ADAS di ŠKODA Octavia

 

Come abbiamo raccontato all’articolo dedicato a ŠKODA Octavia, casa madre boema è molto attenta al tema sicurezza. Infatti, tutta la gamma di modelli ŠKODA attualmente sul mercato ha superato i probanti test sulla sicurezza passiva condotti dall’ente indipendente EuroNCap con il massimo punteggio, le conosciute 5 stelle. Gli ADAS di ŠKODA Octavia sono molti, ecco i principali di serie :

 

- Front assistant con funzione predittiva di protezione pedoni e ciclisti

Avverte del pericolo imminente e può attivare i freni in caso di rischio d'impatto;

Adaptive Cruise Control, che permette di impostare la velocità di crociera e mantenere le distanze dagli altri veicoli;

 

ADAS Skoda Octavia

 

- Chiamata d'emergenza e Driver Activity Assistant

Il primo contatta automaticamente i servizi di emergenza in caso di incidente, il secondo rileva la stanchezza del conducente e aiuta ad evitare gli incidenti causati da sonnolenza;

 

- Lane Assistant e Multi Collision Brake

Il primo riconosce quando il conducente esce dalla corsia in modo non intenzionale, e lo avvisa. Il secondo si attiva in caso di incidente, arrestando il veicolo per prevenire ulteriori collisioni.

 

 

 

Gli ADAS di CUPRA Formentor

 

Anche la gamma di CUPRA ha un’ampia offerta di sistemi di assistenza alla guida per migliorare la sicurezza del conducente. Eccone alcuni di CUPRA Formentor:

 

- Exit warning

Quando si esce dalla vettura, la funzione avvisa in caso di veicoli provenienti in senso contrario o pedoni nelle vicinanze, così si possono aprire le portiere e uscire in sicurezza;


- Rear Traffic Alert

Nell’uscita in retromarcia da un parcheggio stretto, questo sistema monitora l’angolo cieco individuando i veicoli in avvicinamento in direzione trasversale. Il sistema avvisa in caso di presenza di veicoli e, se il conducente non reagisce, può intervenire sui freni.


- Front Assist

Previene il rischio di collisione attivando automaticamente i freni: quando si viaggia in autonomia con l’ACC predittivo - Adaptive Cruise Control, Formentor mantiene il limite pre-impostato, frenando in caso di mancata reazione;

 

ADAS Cupra Formentor 


- ACC Predittivo

Consente di mantenere la velocità corretta in qualsiasi situazione. Utilizza il sistema di navigazione, nonché la funzione di riconoscimento della segnaletica stradale per integrare limiti di velocità, segnali di stop e segnali stradali lungo il percorso.


- Riconoscimento segnali stradali

Grazie alla telecamera anteriore integrata è possibile visualizzare i limiti di velocità e i divieti di sorpasso sul Virtual Cockpit.


- Travel Assist

Mantiene automaticamente la vettura nella corsia giusta, avvalendosi di sensori per prevedere le curve e correggere autonomamente la direzione;


- Lane Assist

Con interventi correttivi sullo sterzo, il lane assist mantiene il veicolo all’interno della corsia di marcia, contribuendo in modo efficace alla prevenzione degli incidenti.


 

 

Gli ADAS di AUDI Q4 e-tron

 

Audi Q4 e-tron è l’ultima novità di Ingolstadt, il SUV compatto 100% elettrico e tecnologicamente all’avanguardia.

Non stupisce, dunque, che che l’Head-up display in realtà aumentata mostri i suoi punti di forza in modo particolarmente impressionante nel contesto della navigazione. Sulla strada, ciò che è noto come “il drone”, una freccia fluttuante, mostra il prossimo punto di azione sul percorso ed è dinamico: quando ci si avvicina a un incrocio, ad esempio, la freccia fluttuante annuncia la manovra di svolta prima che una freccia animata guidi il conducente sulla strada con precisione.

Q4 e-tron è equipaggiata anche con Audi pre sense frontlane assist attivo e assistente di sterzata e di svolta, mentre sono disponibili, come optional, il side assist con avviso di uscita e rilevazione del traffico trasversale posteriore, il cruise assist adattivo con emergency assist, l’Audi pre sense basic e rear, che grazie a sensori radar supplementari integrati, prevedono possibili tamponamenti da parte dell’auto che segue e, in caso di pericolo, tendono le cinture di sicurezza, chiudono i finestrini e attivano le luci lampeggianti ad alta frequenza per avvisare gli altri guidatori e per ridurre al minimo i rischi in caso di collisione.

 

ADAS Audi Q4 e-tron

 

 

In conclusione, i sistemi ADAS offrono un’esperienza di guida più sicura e automatizzata, vigilando in modo costante su tutte le attività che accadono in carreggiata e analizzando i dati, come velocità e distanze, in modo più veloce e preciso rispetto al conducente.

 

Vuoi venire a provare una vettura di quelle sopra citate, o scoprire altri modelli tecnologicamente all’avanguardia?

Clicca sul bottone qui sotto e prenota un appuntamento da Fratelli Giacomel!

 

Richiedi maggiori informazioni

2022-09-22 10:33:34

Vai all'articolo precedente

SEAT ARONA: SUV compatto totalmente rinnovato

Vai all'articolo successivo

ŠKODA KAROQ Ambition: pronto all’avventura!

Lascia il tuo commento