Controllo auto prima di partire: 5 consigli per vacanze senza pensieri

Come ogni anno, si sta avvicinando il periodo tanto sognato da tutti, specialmente dopo un anno complesso come quello appena trascorso. 

Di cosa parliamo? Delle vacanze estive!

Manca poco ad Agosto, momento di ferie per tantissimi di noi, e quest'anno le previsioni dicono che circa il 58% andrà in vacanza con la propria auto

 

Chi desidera viaggiare in macchina, quindi, deve tenere in considerazione che prima della partenza ci sono degli elementi a cui prestare attenzione: è meglio essere previdenti e fare un controllo auto prima di partire, per evitare spiacevoli imprevisti. 

In questo articolo troverai cinque consigli utili per non lasciare niente al caso e goderti il relax estivo!

 

Se stai cercando consigli specifici per l'auto elettrica, puoi leggere l'articolo "Manutenzione auto elettrica: pronti a partire per le vacanze?". 

 

Richiedi maggiori informazioni

 

 

- Controllo auto prima di partire: 5 consigli

 

1. Verificare il condizionatore

D’estate la temperatura dell'abitacolo di una vettura ferma sotto il sole può superare i 60 gradi. Anche se l'auto sostava all'ombra, quando si è in viaggio è quasi sempre indispensabile avviare il condizionamento dell’aria. Il primo step è quindi verificare che l’impianto sia correttamente funzionante, in special modo se la vettura inizia ad avere qualche anno.

 

Ad esempio, in Fratelli Giacomel il check-up auto comprende anche la verifica dello stato del climatizzatore per un’eventuale ricarica del gas refrigerante.

Una volta che siamo sicuri che tutto funzioni, ci sono altri accorgimenti per usare l’impianto di condizionamento nel migliore dei modi. Ad esempio, quando l’auto è stata ferma al sole, è utile abbassare i finestrini e favorire il ricircolo dell’aria prima di avviare il condizionamento. Questo contribuisce ad abbassare la temperatura nell’abitacolo. E poi, è indicato aprire tutte le bocchette ma non puntarle sul proprio corpo, bensì verso l’alto. Anche la temperatura è da controllare: non serve impostare la gradazione al minimo, sui 23/24 gradi è già sufficiente per raffrescare l’ambiente senza sbalzi di temperatura potenzialmente pericolosi per la salute!

 

 

2. Controllare le luci

Non solo è fondamentale fare un check dei proiettori luminosi, cioè i fanali: è importante verificare che anche gli indicatori di direzione siano a posto, così come gli stop. Anche le luci interne all’abitacolo sono oggetto di check-up. Certo, queste causano meno problemi durante la marcia, ma prima di partire è meglio fare un controllo auto completo anche alle fonti luminose interne.

 

E se si brucia una lampadina mentre sei in viaggio? La sostituzione dipende dal modello dell’auto, ma il consiglio è di portare con sé un paio di lampadine di scorta, da inserire nella dotazione di bordo insieme al triangolo d’emergenza e al giubbotto catarifrangente. E perché no, una torcia può sempre far comodo: è meglio vederci bene, in ogni occasione!

 

check up auto prima di partire - luci

 

 

3. Gonfiare correttamente gli pneumatici

Il caldo estivo può tendere a far sgonfiare le gomme dell’auto. Le vetture moderne segnalano in automatico l’abbassamento della pressione, ma per tutti i modelli che non hanno ancora questo optional, basta fare un controllo visivo: gli pneumatici devono essere ben gonfi e tesi sull’asfalto. Altrimenti, rischiano di usurarsi più velocemente e di farti consumare più carburante, poiché il rotolamento sull'asfalto non è ottimale.

 

Se hai in programma di caricare il bagagliaio della vettura per il tuo viaggio, il consiglio è di effettuare questo controllo visivo già con i bagagli a bordo! Il peso, infatti, può influire sulla pressione degli pneumatici.

 

controllo auto prima di partire - pneumatici

 

 

4. Controllare l’impianto tergilavacristalli

Quando si va in vacanza, l’ultima cosa che si spera di dover usare è il tergicristalli. Tuttavia, un controllo alle spazzole è importante, specialmente se sono montate da tanto tempo: l'aria calda può asciugarle e rovinarle, rendendole inefficaci in caso di pioggia intensa. Meglio evitare di scoprire che non funzionano quando si è alla guida: gli acquazzoni estivi sono improvvisi e copiosi, ed è utile avere i tergicristalli perfetti!

 

 

5. Controllare il livello dell'olio

Prima di partire per un lungo viaggio è sempre meglio fare un check del livello dell'olio, e se necessario aggiungerne, in modo da garantire la corretta lubrificazione del motore, onde evitare spiacevoli guasti lungo la marcia. 

Le auto moderne sono provviste di spie che segnalano sia l'intervento del cambio olio, sia quello del rabbocco, ma in generale è consigliabile fare un controllo di sicurezza. 

 

 

 

In conclusione, un rapido controllo di routine prima di partire per le vacanze può mantenere la tua auto in buone condizioni, indipendentemente dal caldo, e farti viaggiare tranquillo verso la direzione desiderata. Ma non solo: la manutenzione è la chiave per un veicolo sicuro e duraturo.

 

Fortunatamente, Fratelli Giacomel ha molti tecnici specializzati nel Service, che ti aiuteranno con la manutenzione della tua auto in tutti i periodi dell’anno. Abbiamo anche alcune promozioni esclusive che puoi scoprire nel nostro sito! Come ad esempio Volkswagen Summer Check: entro il 30 settembre avrai 15 accurati controlli a soli 20€ (IVA inclusa), compreso l’utilissimo detergente rimuovi insetti! 

 

 

Vuoi avere più informazioni sul controllo auto prima di partire? Clicca sul bottone qui sotto e prenota il tuo check up dell’auto!

 

Richiedi maggiori informazioni

 

2022-08-07 05:09:35

Vai all'articolo precedente

Audi Service: Fratelli Giacomel regala 12 mesi di abbonamento a G+

Vai all'articolo successivo

Audi SQ5: potente ma progettata per ridurre le emissioni

Lascia il tuo commento