Additivi olio motore: cosa sono, come usarli e perché

Gli additivi per l'olio motore sono diventati una parte significativa della manutenzione dei veicoli. Spesso circondati da un alone di mistero, questi composti chimici possono migliorare le prestazioni, la durata e l'efficienza del motore. Ma cosa sono realmente gli additivi per l’olio motore, come dovrebbero essere usati e quale è il loro ruolo all’interno del motore? In questo articolo, esploreremo tutto ciò che c'è da sapere.

 

scarica il nostro approfondimento e scopri i controlli più comuni da non dimenticare per la tua auto! 
Scarica l'approfondimento
Indice: 

- Cos’è un additivo per olio motore e qual è la sua funzione?

- Quali sono i tipi più comuni di additivi per olio motore e le loro funzioni?

- Come usare gli additivi per l’olio motore

 

 

 

- Cos’è un additivo per olio motore e qual è la sua funzione?

Gli additivi per l'olio motore sono composti chimici progettati per migliorare le prestazioni dell'olio motore di base. L'olio motore è già una miscela complessa di idrocarburi e additivi, che lavorano insieme per lubrificare, raffreddare e pulire il motore. Ulteriori additivi vengono aggiunti per migliorare le proprietà dell'olio di base e affrontare specifici problemi legati al funzionamento del motore. 

 

 

- Quali sono i tipi più comuni di additivi per olio motore e le loro funzioni?

  • Detergenti e dispersanti: questi additivi mantengono il motore pulito, prevenendo la formazione di depositi di sporco e fanghi. Questi depositi possono ostruire i condotti dell'olio e ridurre l'efficienza del motore;
  • Antiusura: gli additivi antiusura creano uno strato protettivo sulle parti in movimento del motore, riducendo l'attrito e l’usura delle parti meccaniche. Questo può estendere la durata del motore;
  • Anticonsumo: questi additivi sono formulati specificamente per migliorare la flessibilità delle guarnizioni di tenuta, come ad esempio quelle localizzate nei manicotti. Questi composti apportano un vantaggio fondamentale attraverso la riduzione delle perdite, che a loro volta si traducono in una diminuzione del consumo di olio; 

Additivi olio motore come funzionano

  • Innalzatori di viscosità: gli additivi innalzatori della viscosità sono progettati per aiutare a mantenere la densità e il flusso dell'olio. Questi sono particolarmente utili quando fa freddo, poiché riducono l'usura del motore impedendo che l'olio diventi troppo denso e lento. Gli additivi innalzatori della viscosità sono utili anche nei motori ad alte prestazioni, poiché aiutano a mantenere il flusso e la pressione dell'olio adeguati, anche a regimi elevati; 
  • Protettivi per le valvole: questi additivi sono mirati a rafforzare la testata del motore. Non solo contribuiscono a una maggiore silenziosità, ma anche a un funzionamento più efficiente: ciò si traduce in una maggiore durata del motore, grazie a una protezione dei cilindri e una migliore resa dei processi interni; 
  • Protettivi per il turbo: questi additivi agiscono sulla turbina per agevolare il movimento dei cuscinetti, particolarmente importante in situazioni critiche come temperature estreme. Gli additivi per il turbo sono di particolare rilevanza per i veicoli sovralimentati, contribuendo a ottimizzare il funzionamento dei cuscinetti all'interno della turbina.

 

- Come usare gli additivi per l’olio motore

È importante notare che non tutti i motori richiedono o traggono benefici dagli additivi. Un olio motore moderno, di alta qualità, contiene già una gamma di additivi studiati per affrontare le sfide quotidiane. Prima di aggiungere qualsiasi additivo, è fondamentale consultare il manuale del proprietario e considerare le raccomandazioni del produttore dell'olio motore. Inoltre, è necessario ricordarsi che l’olio motore non solo deve essere rabboccato, ma a volte va sostituito. 

Gli additivi per l'olio motore possono essere utili in alcune situazioni specifiche:

  • auto d'epoca o ad alte prestazioni: i motori di una volta o quelli ad alte prestazioni possono trarre vantaggio da additivi specifici che forniscono una protezione extra; 
  • motori con problemi specifici: se il motore ha problemi di usura, rumorosità o perdite d'olio, alcuni additivi possono fornire una soluzione temporanea.

 

Additivi olio motore funzioni

In conclusione, gli additivi per l'olio motore sono un argomento complesso ma rilevante per chiunque abbia a che fare con l'automobilismo. Capire i diversi tipi di additivi e le loro funzioni può aiutare i proprietari di auto a prendere decisioni informate sulla manutenzione del proprio veicolo. Tuttavia, è fondamentale seguire le linee guida dei produttori e valutare attentamente la necessità di utilizzare additivi, poiché in molti casi un olio motore di qualità può già soddisfare le esigenze di protezione e lubrificazione del motore.

 

C’è altro, oltre all’olio, che dovresti controllare con attenzione per una corretta manutenzione della tua auto? Certo che sì: scarica il nostro approfondimento e scopri i controlli più comuni da non dimenticare! 

 

Scarica l'approfondimento

2023-09-21 07:27:36

Vai all'articolo precedente

Volkswagen presenta la nuova T-Cross

Vai all'articolo successivo

CUPRA Formentor Tribe Edition: pura sportività e potenza

Lascia il tuo commento