Volkswagen Multivan: molti modi per vivere i tuoi viaggi

C’è chi lo chiama ancora Bulli, da quando uscì dalle fabbriche nel lontano 1950, ma da allora Volkswagen Multivan ha fatto tanta strada. È sul mercato da oltre 70 anni ed è stato premiato innumerevoli volte: 16 Best Car, 14 Allradauto des Jahres, 11 Auto Trophy.

La generazione T6, il Nuovo Multivan, nel 2020 è stata ridisegnato e oggi si presenta completamente rinnovato.

 

Nuovo Multivan oggi propone nuovi sistemi d’infotainment all'avanguardia, sistemi di assistenza alla guida e sistemi di sicurezza, pur mantenendo una multi-funzionalità senza compromessi. È un veicolo commerciale robusto, spazioso e versatile: per coloro le cui vite sono sempre in movimento. Vediamo tutti i dettagli!

 

Richiedi informazioni su Multivan

Indice: 

- Volkswagen Multivan: un vero tuttofare

- Volkswagen Multivan: tecnologia di ultima generazione

- Nuovo Multivan: motori, prezzi e incentivi disponibili

 

 

 

- Volkswagen Multivan: un vero tuttofare

Nuovo Multivan si presenta con esterni completamente ridefiniti, senza tradire il tipico DNA Multivan: sinonimo di multifunzionalità, adattabilità all’impiego quotidiano e qualità. Il tutto abbinato a funzioni innovative.

Dal punto di vista estetico, Nuovo Multivan rimane fedele alle sue radici: un design essenziale e senza tempo, con la classica verniciatura bicolore che viene sottolineata da una fascia cromata che a partire dalla zona centrale tra i fari giunge fino al posteriore. Il pregiato design delle luci è composto dai fari a LED Matrix IQ.Light e viene completato dai gruppi ottici posteriori a LED di serie e dalla luce di proiezione: quando sali a bordo, infatti, il tuo Nuovo Multivan ti saluta proiettando al suolo la sua silhouette. Il nuovo design degli esterni viene corredato da un’ampia scelta di pregiati colori e cerchi, come ad esempio i nuovi cerchi da 19”.

 

 

Nuovo Multivan entusiasma anche per il concept degli interni ripensato nei minimi dettagli: è sempre stato sinonimo di grande flessibilità, e da oggi potrai trovare:

  • il pianale completamente piatto fin nella prima fila di sedili;
  • il nuovo e innovativo sistema di guide e sedili singoli particolarmente facili da rimuovere, che consentono una vasta gamma di configurazioni dei posti a sedere, realizzabili senza alcuno sforzo.

Il passaggio tra i sedili anteriori e il vano passeggeri è ancora più confortevole grazie al freno di stazionamento elettromeccanico. E il nuovo tavolo multifunzionale non è solo variabile nella posizione, ma anche nella forma: se ripiegato, può essere spinto lungo i binari e collocato tra i sedili anteriori, con la funzione di console centrale.

 

Multivan ibrido plug-in

 

I sedili sono stati ottimizzati naturalmente anche dal punto di vista del comfort: su richiesta sono disponibili con funzione Memory e massaggio. E sono stati inseriti numerosi scomparti portaoggetti: nella cabina di guida, sulle porte, sotto i sedili o nel tavolo multifunzionale utilizzato come console centrale: l’ordine è assicurato.

 

Una novità assoluta di Nuovo Multivan è il tetto panoramico in vetro, diviso in due parti e decisamente più grande rispetto alle versioni precedenti. Il rivestimento “LowE” del vetro di sicurezza stratificato riduce inoltre l’irradiazione termica del 78%: per i passeggeri significa godersi il viaggio, in tutta comodità.

 

 

 

- Volkswagen Multivan: tecnologia di ultima generazione

Casa madre tedesca definisce Nuovo Multivan più di un semplice veicolo: è un punto d’incontro, un luogo per le esigenze di diverse generazioni, uno spazio che è allo stesso tempo casa e mezzo di trasporto.

 

A bordo puoi avvalerti anche dell’assistente vocale di Amazon Alexa. Ma non solo: è presente il servizio di serie Car2X, ovvero la comunicazione in rete con altri veicoli e con l’infrastruttura, che essenzialmente può aiutare a ridurre il traffico e gli incidenti automobilistici.

Puoi godere di tutti i comfort della moderna tecnologia anche con la ricarica per induzione dello smartphone, l’accesso a internet, numerose prese USB di tipo C nella cabina di guida e nel vano passeggeri, nonché i servizi online da mobile, di serie di We Connect.

Il Digital Cockpit con display a colori da 10”, l’head-up display, il riconoscimento della segnaletica stradale (di serie) e il sistema di infotainment con display a colori assicurano un infotainment moderno.

Ed ecco una chicca: il sound system premium di Harman Kardon, con 14 altoparlanti ad alte prestazioni!

 

Multivan tecnologia

 

 

- Nuovo Multivan: motori, prezzi e incentivi disponibili

Nuovo Multivan è dotato di una varietà di sistemi di trazione senza precedenti.

Oltre al cambio automatico shift-by-wire di serie, Multivan è ora disponibile anche con la trazione ibrida plug-in, 218 CV / 160 kW di potenza combinata, con batteria agli ioni di litio da 13 kWh: un’autonomia concepita per coprire le distanze medie dell’uso quotidiano.

 

I prezzi dipendono dalla versione/motorizzazione: per  Multivan Space il listino parte da 54.170 € chiavi in mano, per Multivan Life da 60.830 e per Multivan Higline da 68.940 .

 

E per l’ecobonus? La Legge di Bilancio 2021 prevede che fino al 31/12/2021 vi siano dei contributi per chi acquista un veicolo nuovo di categoria N11 o un autoveicolo speciale di categoria M1.

Tali importi sono erogati come indica la tabella seguente:

 

Multivan ecobonus - tabella incentivi

 

Per avere ulteriori informazioni, è possibile visitare la pagina del Ministero dello Sviluppo Economico alla sezione Ecobonus.

 

Vuoi saperne di più su Nuovo Multivan o vuoi venire a vederlo dal vivo in concessionaria? Clicca sul bottone qui sotto e chiedici più informazioni!

 

Richiedi informazioni su Multivan

 

 

 

  • Multivan - esterni
  • Multivan interni - dettaglio sedili
  • Volkswagen Multivan - plancia
  • Multivan - interni
  • Multivan - esterni
  • Multivan interni - dettaglio sedili
  • Volkswagen Multivan - plancia
  • Multivan - interni

2021-10-16 08:55:10

Vai all'articolo precedente

ŠKODA Milano: concessionaria e service di Fratelli Giacomel

Vai all'articolo successivo

Virtual cockpit: cos’è, come funziona ed esempi