Pastiglie freni: come controllarle

Le pastiglie dei freni sono una componente fondamentale dell'impianto frenante di ogni veicolo. Elementi in grado di garantire la sicurezza del veicolo e dei suoi occupanti, dal momento che una frenata efficace è fondamentale per evitare incidenti e reagire prontamente a situazioni di emergenza.

 

Per questa ragione, qui analizzeremo il funzionamento delle pastiglie dei freni, oltre a capire come monitorarle nell’ottica di un’efficace prevenzione. Buona lettura!

 

Non solo pastiglie dei freni: scopri tutti i controlli più importanti che devi fare alla tua auto per viaggiare in sicurezza!

Scarica l'approfondimento

Indice:

- Come funzionano le pastiglie dei freni dell’auto

- Come riuscire a controllare lo stato dei freni del veicolo: attenzione ai sintomi

- La spia di usura delle pastiglie dei freni

 

 

- Come funzionano le pastiglie dei freni dell’auto

Attraverso l'azione idraulico-meccanica, generata dalla pressione sul pedale del freno, le pastiglie comprimono i dischi, producendo la frenata del veicolo.

 

La composizione del materiale di attrito delle pastiglie può variare in base alla fascia di mercato dell’auto e al suo impiego: una supercar richiede una mescola diversa rispetto a una citycar o a una vettura di segmento "compact". Tuttavia, l'obiettivo rimane invariato: le pastiglie dei freni devono garantire una frenata pronta e stabile, senza compromettere l'assetto della vettura.

 

Spingendo il pedale del freno, il liquido dei freni si comprime e, conseguentemente, un pistone mette in movimento le pastiglie. Queste ultime esercitano attrito sui dischi-freno, rallentandone o interrompendone la rotazione, permettendo così al veicolo di rallentare o fermarsi.

 

Pastiglie freni come funzionano

 

 

- Come riuscire a controllare lo stato dei freni del veicolo: attenzione ai sintomi

Quando le pastiglie dei freni iniziano a deteriorarsi possono manifestarsi vari sintomi che indicano l’eventuale necessità di sostituzione. Analizziamoli nel dettaglio.

 

- Riduzione dell’efficienza delle frenate

Uno dei primi segnali di usura delle pastiglie dei freni è la riduzione dell'efficienza della frenata. In questo caso, l'arresto del veicolo potrebbe richiedere una distanza maggiore rispetto al normale, oppure potrebbe essere necessario esercitare una forza maggiore sul pedale del freno per ottenere la capacità di frenata desiderata.

La diminuzione della capacità di arresto può rappresentare un serio pericolo per l’incolumità del guidatore e dei passeggeri e richiede un'attenta verifica degli elementi che compongono l'impianto frenante, tra cui le pastiglie.

 

- Rumori in concomitanza delle frenate

 

Un altro sintomo di usura delle pastiglie è dato dal verificarsi di rumori durante le frenate.

Parliamo di cigolii o stridii provenienti dalla zona delle ruote che possono essere causati da pastiglie consumate o da un accumulo di sporcizia sulle superfici di contatto.
È importante prestare l’orecchio a questi segnali e far ispezionare le pastiglie dei freni da un meccanico qualificato. 

 

- Vibrazioni sospette o pedale “spugnoso” 

 

A volte possono essere percepite vibrazioni sospette provenienti dal pedale del freno durante la frenata. Altre volte, il pedale stesso può risultare spugnoso dopo un utilizzo intenso. Ciò è sintomo di possibili problemi al liquido dei freni oppure si tratta di pastiglie dei freni cristallizzate (lisce). È importante ricordare che il liquido dei freni deve essere sostituito ogni 2 anni.
Anche in questi casi occorre eseguire un controllo dei freni, in un centro attrezzato, per garantire la sicurezza e il corretto funzionamento del veicolo.

 

Pastiglie freni controllo

 

- La spia di usura delle pastiglie dei freni

La stragrande maggioranza dei veicoli moderni è dotata di un sistema di monitoraggio dell'usura delle pastiglie dei freni che avverte il conducente quando queste sono prossime alla sostituzione.

Una spia di avviso nel cruscotto si accende quando è necessario sostituire le pastiglie. È importante non trascurare questo avviso, poiché la mancanza di tempestività nella sostituzione dei componenti potrebbe causare danni maggiori al sistema frenante.

 

spia-dei-freni-auto-in-avaria

Ecco i dettagli:

- Accensione temporanea della spia durante la frenata: usura delle guarnizioni dei freni

Se la spia si accende temporaneamente, durante la frenata, può significare che le guarnizioni dei freni sono usurate.

 

- Accensione fissa della spia: problemi al sistema di frenata

 

Se la spia rimane accesa in modo permanente viene segnalata una grave avaria del sistema di frenata. In questo caso, è fondamentale fermare il veicolo il prima possibile, poiché la sicurezza non è più garantita.

 

- Sistema ABS

 

Quando la spia del sistema ABS (antibloccaggio delle ruote) è accesa, significa che il sistema è fuori servizio e necessita di un intervento in un centro specializzato.

 

- Sistema ESP

 

L'accensione costante della spia indica che il sistema di controllo dinamico di stabilità (ESP) non è più attivo. Anche se questo non comporta rischi immediati, è consigliabile adattare la guida e programmare un intervento in officina per risolvere il problema.

 

 

Vuoi evitare rischi inutili e viaggiare sempre in piena sicurezza? Scarica la nostra guida Manutenzione auto: i controlli più comuni.

Scarica l'approfondimento

2024-07-15 10:01:08

Vai all'articolo precedente

Disdetta dell’assicurazione: cosa sapere

Vai all'articolo successivo

Volkswagen ID.3: nuovo sistema di infotainment e altre novità

Lascia il tuo commento