Disdetta dell’assicurazione: cosa sapere

Le modalità di disdetta dell'assicurazione dell’auto sono uniformi per tutte le compagnie, con variazioni minime legate alle polizze accessorie stipulate. All’interno di questo articolo chiariremo come procedere e i motivi per cui è possibile disdire la polizza.

 

Vuoi viaggiare in modo smart? Clicca qui sotto e scarica gratuitamente il kit dell’automobilista!

Kit Dell' Automobilista

Indice:

- I possibili motivi per disdire l'assicurazione auto 

- Come effettuare la disdetta dell'assicurazione auto

- Il tacito rinnovo

- Disdetta assicurazione: le procedure online

 

 

- I possibili motivi per disdire l'assicurazione auto

Chi possiede un'auto deve, per legge, avere un'assicurazione RCA che copre la responsabilità civile del proprietario, garantendo il conducente, gli altri automobilisti, i pedoni e i proprietari delle infrastrutture danneggiate in caso di incidente.

 

Nonostante l'RCA sia obbligatoria ci sono motivi per cui si può voler disdire la polizza. I principali sono tre, ognuno con modalità di comunicazione specifiche alla propria assicurazione: vendita dell'auto; furto, incendio o rottamazione del veicolo; cambio di compagnia assicurativa.

 

- Come effettuare la disdetta dell'assicurazione auto

Ogni polizza ha una durata legale di dodici mesi, al termine dei quali si può scegliere di rinnovarla, cambiare alcuni aspetti oppure scegliere una nuova compagnia.

 

In alcuni casi è necessario chiudere il contratto prima della scadenza. Vediamo come procedere in caso di vendita, furto, incendio, rottamazione e cambio di assicurazione.

 

- Disdetta dell'assicurazione auto per vendita del veicolo

Se dopo il rinnovo dell'assicurazione RCA si decide di vendere il veicolo, è necessario contattare la compagnia assicurativa e informarla della vendita.
La conclusione dal contratto non prevede penali; si può decidere se trasferire la polizza all’eventuale nuova auto o meno. È fondamentale comunicare la vendita alla compagnia per richiedere l'immediata cessazione del contratto e l'eventuale rimborso del premio puro non goduto.

 

- Disdetta dell'assicurazione auto per furto, incendio o rottamazione

In caso di furto dell'auto, dopo aver fatto denuncia, è necessario disdire la polizza RCA. Questo, tra le altre cose, evita di essere coinvolti in sinistri procurati dall'utilizzo dell’auto rubata. In caso di incendio si può disdire o congelare la polizza per trasferirla su una nuova auto; la procedura varia a seconda della compagnia. Anche per la rottamazione, si può disdire o trasferire l'assicurazione, a seconda delle esigenze del proprietario.

 

- Disdetta dell'assicurazione auto per cambio di compagnia

Se le condizioni della propria compagnia assicurativa non sono più convenienti, si può cambiare assicurazione alla scadenza dei dodici mesi, senza particolari comunicazioni.

Se si vuole procedere prima della scadenza, si parla di recesso del contratto, che comporta il pagamento di una penale. Questa possibilità è valida solo per il cambio di compagnia, mentre in caso di furto, incendio o rottamazione, l'assicurazione RCA viene annullata automaticamente alla ricezione della documentazione necessaria.

 

Un ulteriore caso di disdetta senza penale è possibile in caso di comportamento scorretto della compagnia.

 

Disdetta assicurazione vendita

 

- Il tacito rinnovo

La polizza assicurativa ha durata di dodici mesi senza prevedere il rinnovo tacito. Alla scadenza, le compagnie contattano i clienti per proporre un nuovo contratto. Senza conferma del cliente non si può procedere al rinnovo.

 

- I riferimenti normativi

L'abolizione del tacito rinnovo è sancita nell'articolo 170-bis del codice delle assicurazioni private. Questo articolo stabilisce che i contratti di assicurazione per responsabilità civile dei veicoli a motore e dei natanti hanno una durata massima di 12 mesi, pena la nullità del contratto stesso. Inoltre, l'articolo definisce l'abolizione del tacito rinnovo (dal dicembre 2013) e specifica la data di decorrenza per i contratti accessori o stipulati in abbinamento all’assicurazione principale.

 

- Disdetta assicurazione: le procedure online

La possibilità di disdire in modo semplice la polizza auto ha portato a molteplici tipologie di offerte per i clienti. Molti automobilisti cambiano frequentemente compagnia per trovare soluzioni più economiche. Il passaggio è rapido e non lascia l'auto senza copertura assicurativa. È sufficiente firmare il contratto inviato via mail, e grazie a internet e alla banca dati delle assicurazioni, la nuova compagnia può verificare la storia del veicolo e del conducente e proporre il relativo contratto.

 

Vuoi viaggiare in modo semplice e sicuro, monitorando le informazioni essenziali? Scarica il Kit dell’automobilista!

Kit Dell' Automobilista

2024-07-15 10:01:09

Vai all'articolo precedente

CUPRA e padel: un legame vincente tra sport e solidarietà

Vai all'articolo successivo

Pastiglie freni: come controllarle

Lascia il tuo commento