TAN e TAEG, spiegati bene

Acquistare un'auto è spesso un investimento significativo. Proprio per questo, molte persone scelgono di aprire un finanziamento, in modo da distribuire il costo nel tempo. Due parametri chiave da considerare in questo contesto sono il TAN (Tasso Annuo Nominale) e il TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale). Ma cosa significano esattamente questi due termini e quale impatto hanno sul costo complessivo del tuo finanziamento? Scopriamolo insieme. 

 

Chiedici più informazioni: clicca qui sotto e contatta i nostri esperti senza impegno! 

Richiedi maggiori informazioni

 

Indice:

- TAN: cos’è 

- TAEG: cos’è 

- Differenza tra TAN e TAEG

 

 

- TAN: cos’è 

Il TAN, acronimo di Tasso Annuo Nominale, rappresenta il tasso di interesse di base su un prestito o su un finanziamento. Questo tasso indica la percentuale di interessi che viene applicata al capitale prestato, e la sua definizione è associata alle condizioni principali del prestito, escludendo altri eventuali costi accessori. 

Ad esempio, se il TAN è del 5% su un prestito di 10.000 euro, pagherai 500 euro di interessi all'anno.

 

Il TAN fornisce quindi una visione del costo degli interessi, ma non offre una rappresentazione completa del costo complessivo del finanziamento.

 

 

- TAEG: cos’è 

Il TAEG, o Tasso Annuo Effettivo Globale, è un indicatore finanziario che esprime il costo totale di un finanziamento in percentuale annua. Il TAEG include quindi tutti i costi e le spese accessorie legate al finanziamento, offrendo quindi una visione più completa e accurata dei costi totali che il richiedente dovrà sostenere.

Il TAEG incorpora non solo il tasso di interesse nominale (TAN), ma anche: 

  • spese fisse, ad esempio le spese di istruttoria, di apertura pratica o di perizi
  • spese variabili: alcuni costi possono variare durante il periodo di rimborso, come le commissioni per l'emissione delle rate o per l'uso di carte di credito; 
  • spese accessorie obbligatorie: tutte le spese connesse al finanziamento che il richiedente deve obbligatoriamente affrontare.

 

Calcolando il TAEG, si ottiene un indicatore più preciso dei costi effettivi del finanziamento, consentendo alla persona di confrontare in modo più accurato le diverse offerte di finanziamento e di prendere decisioni più informate. In sostanza, il TAEG è uno strumento che mira a fornire una panoramica chiara e trasparente del costo totale del finanziamento.

 

TAN e TAEG differenze

 

- Differenza tra TAN e TAEG

Come abbiamo specificato, a differenza del TAN (Tasso Annuo Nominale), il TAEG indica tutte le spese accessorie legate al finanziamento. Per capire meglio la differenza tra TAN e TAEG, facciamo un esempio: immaginiamo due prestiti con lo stesso TAN, ma con spese accessorie diverse: il primo prestito ha commissioni (quindi spese variabili) più alte, mentre il secondo ha spese spese accessorie più basse. Il TAN è lo stesso in entrambi i casi, ma il TAEG rende evidente quale prestito è più vantaggioso, considerando tutte le spese aggiuntive.

 

TAN TAEG

 


 

Trova subito il finanziamento che fa al caso tuo: clicca sul bottone qui sotto e contatta gli esperti di Fratelli Giacomel! 

Richiedi maggiori informazioni

2024-02-22 02:30:45

Vai all'articolo precedente

Fleet Management: un vademecum per le imprese

Vai all'articolo successivo

Manutenzione freni auto: cosa controllare

Lascia il tuo commento