Fratelli Giacomel risponde: cosa cambia dopo il DPCM del 4 novembre

  • Redazione

Dal 6 novembre fino al 3 dicembre entreranno in vigore le norme del DPCM firmato il 4 novembre: l’Italia è stata suddivisa in tre diverse fasce, a seconda di 21 parametri indicati nel testo ufficiale, tra cui il numero dei casi sintomatici, i ricoveri, i casi nelle Rsa, la percentuale di tamponi positivi, il tempo medio tra sintomi e diagnosi, il numero di nuovi focolai, l’occupazione dei posti letto sulla base dell’effettiva disponibilità.

In questo articolo abbiamo risposto alle domande più diffuse.

 

Si può ancora fare visita a Fratelli Giacomel?

In linea con le direttive contenute nel nuovo DPCM, le attività di vendita e assistenza di tutte le sedi di Fratelli Giacomel proseguono regolarmente.

Questo significa che puoi continuare ad accedere ai nostri saloni e al reparto service nel caso tu ne abbia necessità, munito di autocertificazione compilata e firmata. Per garantire la massima sicurezza e il rispetto delle norme di igiene, è consigliato prenotare un appuntamento.

 

Quali sono i servizi offerti da Fratelli Giacomel?

Siamo pronti a rispondere agilmente a ogni tua esigenza grazie ai servizi di Giacomel For You. Per entrare in contatto con noi utilizza i numerosi canali digitali su cui siamo attivi.

 

Modifica_Giacomel for YOU!

Giacomel For You

 

 

  • Consulenza online

Se hai bisogno della consulenza dei nostri esperti, contattaci via telefono, via Whatsapp, via chat dal nostro sito o scrivici sui nostri canali social. Potrai effettuare una videochiamata con i nostri collaboratori e ricevere direttamente sul tuo telefono il video della vettura a cui sei interessato.

 

  • Manutenzione e interventi

Se hai bisogno di un intervento presso il reparto service, utilizza l’esclusivo servizio Pick-Up & Delivery. Esso ti permette di prenotare la manutenzione di cui hai bisogno in tutta sicurezza e senza spostarti dalla tua abitazione. Infatti, ci occuperemo noi di ritirare l’auto presso il tuo domicilio e riconsegnarla, direttamente a casa tua, dopo aver effettuato l’intervento richiesto. Se ne avrai bisogno, potrai richiedere un’auto di cortesia.

 

 


Pick-Up & Delivery
è suddiviso in 5 semplici step:

  • Prenota il ritiro della tua auto, comodamente da casa;
  • Segnalaci l’intervento di manutenzione ordinaria necessario alla tua auto;
  • Un nostro incaricato si occuperà di ritirare la tua auto presso il tuo domicilio;
  • Nelle nostre officine eseguiremo gli interventi richiesti;
  • Riconsegneremo l’auto direttamente a casa tua o nel luogo da te indicato.

 

Ciò che conta per noi è la tua sicurezza: tutti i nostri saloni e le officine sono igienizzati e sanificati. Inoltre, effettuiamo trattamenti speciali alle vetture per garantire la salubrità dell’abitacolo.
Possiamo offrirti:

  • Pre-igienizzazione spray con panno in microfibra per i punti di contatto
  • Lavaggio dell’auto
  • Aspirazione degli interni
  • Trattamento Tunap Abitacolo 589 Air Sanitizer
  • Bonifica Clima Plus
  • Clima Standard 997
  • Sanificazione all’ozono

 

Quali sono gli orari di apertura e i contatti di Fratelli Giacomel?

Gli orari di apertura restano invariati.

I saloni saranno aperti dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 19:00. Il sabato, dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 19:00.

 

Il reparto service sarà aperto dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 18:00.

 

Per entrare in contatto con noi potrai:

- Scrivere via chat dal nostro sito fratelligiacomel.it;

- Chiamarci allo 02 488 461;

- Contattare il 349 38 94 949, se desideri la consulenza dei nostri esperti su un modello della nostra gamma;

- Scrivere via Whatsapp al 342 323 8794.

 

Dopo il nuovo DPCM, cosa cambia per la mobilità?

Qui di seguito riportiamo le 3 zone di rischio in cui è stato suddiviso il nostro territorio e le norme da rispettare nelle rispettive aree. Le zone sono aggiornate alle direttive emesse il 15 novembre.

 

  • Zona rossa (Calabria, Campania Lombardia, Piemonte, Provincia Autonoma di Bolzano, Toscana e Valle d’Aosta)

In questa zona è vietato ogni tipo di spostamento, fatto salvo per comprovate esigenze di lavoro, di salute e studio che necessitano di autocertificazione.

 

  • Zona arancione (Abruzzo, Basilicata, Emilia-Romagna, Friuli Venezia-Giulia, Liguria, Marche, Puglia, Sicilia e Umbria)

In questa zona sono vietati gli spostamenti in comuni diversi da quello di residenza e in altre regioni, salvo esigenze di lavoro, di salute o studio comprovate da autocertificazione. Si raccomanda di evitare spostamenti non necessari anche nel proprio comune.

 

  • Zona gialla (Lazio, Molise, Sardegna, Veneto e la provincia autonoma di Trento)

 

In questa zona si può circolare liberamente, ma è raccomandato di spostarsi solamente per motivi inderogabili.

Inoltre, per tutta la nazione vige coprifuoco dalle ore 22 alle 5 del mattino, motivo per cui in questa fascia oraria è necessaria autocertificazione su tutto il territorio italiano.

 

 

Ti servono informazioni specifiche? Contattaci subito!

Contattaci per maggiori informazioni

 

Vai all'articolo precedente

Fratelli Giacomel sostiene Unicef alla 24 Hours Karting of Italy

Val all'articolo successivo

Noleggio flotte a breve, medio o lungo termine? Facciamo chiarezza