IQ.Light: i fari a illuminazione intelligente

L'innovazione tecnologica ha raggiunto nuove vette in fatto di illuminazione, con l'introduzione dei fari a matrice IQ.Light HD. Questi fari, utilizzati per la prima volta al mondo in un'auto Volkswagen (modello Touareg), rappresentano un fattore tecnico di grande rilievo. L'acronimo "HD" sta per alta definizione, e si riferisce a una miriade di pixel estremamente luminosi generati da 38.432 microLED. Scopriamo di più sulla tecnologia di illuminazione IQ.Light di Volkswagen. 

 

Non perdere neanche una novità! Clicca qui sotto e iscriviti alla nostra newsletter. 

Iscriviti alla Newsletter

 

Indice: 

- IQ.Light: guida notturna ottimizzata

- IQ.Light: maggiore sicurezza

 

 

 

- IQ.Light: guida notturna ottimizzata

Questi fari rivoluzionari illuminano la strada in modo superiore, ottimizzando il comfort e la sicurezza per il conducente e i passeggeri. Con 19.216 microLED distribuiti su ogni lato del veicolo per i nuovi fari tripli, il sistema a matrice proietta un tappeto luminoso interattivo sulla corsia di marcia. Questa caratteristica rende la guida notturna più confortevole, adattiva, e agevola il passaggio per esempio attraverso i lavori stradali al buio, grazie al tappeto luminoso che segue la corsia con precisione magnetica.

La combinazione di questi fari a matrice HD e il sistema di assistenza Night Vision posizionano IQ.Light come uno dei migliori sistemi di illuminazione e visione notturna al mondo. Il sistema Night Vision rileva persone e animali attraverso una telecamera a infrarossi, mostrandoli negli strumenti digitali e nel display head-up opzionale, migliorando notevolmente la visibilità notturna.

 

IQ.Light

 

 

- IQ.Light: maggiore sicurezza

Un ulteriore vantaggio dei nuovi fari è che il faretto principale è anabbagliante: può essere lasciato acceso al di fuori delle aree urbanizzate grazie ai LED interattivi che assicurano una mascheratura più precisa per il traffico in arrivo e i veicoli che precedono. Una bella comodità! 

 

Fari IQ.Light

 

Come accennato, ogni faro è composto da tre moduli, ciascuno con compiti specifici. Un modulo bi-matrix all'esterno offre 16 pixel LED per l'illuminazione perimetrale e un fascio principale supplementare. Il modulo a matrice HD, situato centralmente, dispone di 19.200 LED controllabili singolarmente, consentendo l'implementazione di nuove funzioni luminose. Al suo interno, un riflettore gestisce le funzioni di illuminazione statica e dinamica degli angoli e la luce aggiuntiva per il cattivo tempo.


In conclusione, l'introduzione dei fari a matrice HD con tecnologia IQ.Light segna un passo in avanti significativo nell'illuminazione automobilistica, garantendo una guida notturna più sicura e confortevole.

Vuoi restare sempre aggiornato su questa e altre notizie del mondo Volkswagen? Clicca sul bottone qui sotto e iscriviti alla nostra newsletter! 

 

Iscriviti alla Newsletter

 

2024-04-15 13:33:43

Vai all'articolo precedente

Regali di Natale per appassionati CUPRA: 9 idee da Fratelli Giacomel

Vai all'articolo successivo

Calze da neve: da quest'anno ufficialmente legali in Italia

Lascia il tuo commento