Forward collision warning: quando è utile e come funziona

Anche se le case automobilistiche si sono impegnate a rendere il Forward Collision Warning una dotazione standard delle auto dal 1° settembre 2022, per molti veicoli questo ADAS è ancora un optional. 

Il Forward Collision Warning è uno dei sistemi di assistenza alla guida più importanti: i dati dell'Insurance Institute for Highway Safety riportano che questo ADAS riduce i tamponamenti del 27%. Ma cos’è esattamente, e come funziona? 

 

 

Scopri tutti gli ADAS di cui non si può fare a meno: clicca sul bottone qui sotto e scarica il glossario! 

Scarica il glossario

 

 

- Forward Collision Warning: cos’è e come funziona

Forward Collision Warning sta per “sistema anti collisione”, che a seconda del brand può avere diversi nomi: ad esempio in Audi si chiama Pre Sense Front o Pre Sense City.

Questo sistema sfrutta una combinazione di radar e telecamere nella parte anteriore del veicolo che, in caso di emergenza o se il conducente non reagisce, affronta il potenziale impatto in diversi modi: attiva la frenata d’emergenza (in combinazione con Emergency Brake), tende le cinture, chiude gli specchietti. Qualche modello prevede anche l’inclinamento delle sospensioni, per prepararsi al colpo. E, poi, attiva l’Emergency Assist (la chiamata d’emergenza). 

 

In Audi (ma in generale i sistemi sono abbastanza simili anche sulle altre vetture) i veicoli vengono rilevati nella gamma di velocità di guida fino a 250 km/h, i pedoni fino a circa 65 km/h o 85 km/h a seconda del modello, nonché i ciclisti a seconda del sistema.

 

Quindi, in caso di collisione imminente, il sistema avverte il conducente con avvisi visivi, acustici e tattili (vibrazioni sul volante), basati su un concetto di avviso multistadio. Se necessario, il sistema fornisce assistenza alla frenata per ridurre la velocità del veicolo o frena in autonomia, per evitare la collisione in determinate circostanze. 

 

Forward Collision Warning

 

 

- Forward Collision Warning: due consigli per guidare sicuri

I sensori su cui si basa il Forward Collision Warning, che tipicamente si trovano nella parte anteriore del veicolo, in inverno potrebbero essere limitati dal ghiaccio o dalla neve. Assicurati di eliminare qualsiasi accumulo dai sensori della tua auto prima di iniziare a guidare. Se non sei sicuro di dove si trovino, puoi sempre controllare il manuale del veicolo.

 

Inoltre, alcune condizioni meteorologiche possono rendere meno preciso il Forward Collision Warning: ad esempio, condizioni di luce estreme, in cui il sole abbaglia i sensori, o in caso di nebbia. Per questo è necessario prestare sempre attenzione alla strada da percorrere e non fare affidamento esclusivamente sulla funzione dell’ADAS.

 

Vuoi avere più informazioni sugli ADAS moderni che possono rendere il tuo percorso su strada sempre più sicuro e privo di stress? Clicca sul bottone qui sotto e scarica il nostro glossario aggiornato! 

 

 

Scarica il glossario

 

2022-08-07 05:10:23

Vai all'articolo precedente

Golf 8: un focus sugli interni

Vai all'articolo successivo

Le spie dell’auto: guida completa a significato e colori

Lascia il tuo commento