Calcolare il finanziamento auto: qualche indicazione utile

Acquistare un'auto è molto spesso un impegno finanziario significativo. Per questo sempre più persone ricorrono a un finanziamento in modo da non privarsi dei propri risparmi al momento dell’acquisto.

Comprendere come calcolare correttamente la rata del finanziamento auto è essenziale per assumere decisioni informate e gestire al meglio il proprio budget.

In questo articolo, esploreremo le principali indicazioni su come calcolare il finanziamento auto, utilizzando sia strumenti online che le formule tradizionali.

 

Scopri tutte le informazioni che devi sapere sul finanziamento auto: clicca il bottone qui sotto e scarica il nostro approfondimento gratuito!

Scopri la guida!

 

Indice:

- Finanziamento auto: cosa sono TAN e TAEG

- Simulazione del prestito: i passi da compiere

- Calcolare un finanziamento con Excel

- Formula per calcolare la rata di un finanziamento

 

- Finanziamento auto: cosa sono TAN e TAEG

Quando si parla di finanziamenti, è importante comprendere cosa sono TAN e TAEG.

 

Si tratta dei tassi di interesse di un prestito e sono le due variabili principali che incidono sull’importo della rata di un finanziamento.

 

TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale): indica il costo effettivo di un finanziamento, dal momento che comprende tutti i costi accessori, come le spese di istruttoria, i costi di apertura e chiusura della pratica, di incasso delle rate e di eventuali polizze assicurative.

Il TAEG è espresso come percentuale dell’importo concesso su base annua e per legge deve essere indicato sia nel contratto, sia in eventuali offerte formulate.

 

TAN (Tasso Annuo Nominale): riguarda l’interesse annuo che la banca decide di applicare sull’importo erogato. Il TAN è il tasso di interesse puro e viene anch’esso espresso in percentuale. A differenza del TAEG, nel calcolo del TAN non rientrano gli oneri accessori.

 

Finanziamento auto

 

- Simulazione del prestito: i passi da compiere

Tornando alla questione base, ricordiamo che prima di richiedere un finanziamento, è utile effettuare in anticipo il calcolo della rata.

 

Questo passaggio permette di avere un'idea chiara dell'esborso mensile oltre a valutare se il finanziamento è sostenibile per il proprio budget.

 

Il metodo più semplice per la simulazione del prestito è utilizzare un calcolatore online.

 

Per fare una simulazione, è sufficiente inserire i seguenti dati:

 

- L'importo del prestito desiderato.

- I tassi di interesse (TAN e TAEG).

- La durata del finanziamento in anni.

- La frequenza e il numero complessivo delle rate.

 

I tanti moduli presenti in rete presentano solitamente il tasto "Calcola la rata". Una volta cliccata tale funzione il calcolatore mostrerà l'importo della rata mensile, gli interessi, il numero delle rate e l'esborso totale comprensivo degli interessi.

 

- Calcolare un finanziamento con Excel

La rata del prestito può essere calcolata facilmente anche con Excel, che offre un modello standardizzato scaricabile.

Per utilizzarlo, occorrono i seguenti passaggi:

1. Aprire Excel.
2. Premere su "Nuovo".
3. Selezionare "Modelli Installati".
4. Scegliere "Ammortamento Prestito".

Il modello prevede una tabella in cui inserire i dati richiesti: il capitale finanziato, il tasso di interesse (TAEG) e il numero di rate previste. Excel calcolerà automaticamente l'importo della rata da pagare e fornirà un piano di ammortamento dettagliato, mostrando per ogni rata la quota capitale e la quota interessi. 

Finanziamento rate

 

- Formula per calcolare la rata di un finanziamento

Come abbiamo visto, utilizzare un calcolatore online oppure Excel permette di simulare il prestito e ottenere informazioni sull’entità della rata inserendo semplicemente i dati richiesti. È possibile, però, calcolare la rata in modo tradizionale applicando la formula:

 

Rata=C(1+i)ⁿ × i / (1+i)ⁿ−1

 

Di seguito la legenda:

  • C indica il capitale erogato;
  • i è il tasso di interesse per ogni rata (ossia il TAN diviso il numero di rate annuali);
  • n è il numero totale delle rate.

Un esempio: se viene richiesto un finanziamento da € 10.000 euro da restituire in 5 anni con TAN pari al 4%, applicando la formula si avrà:

C=10.000, i=4%/12=0,33%=0,0033 e n=60.

Da qui il calcolo della rata mensile che risulterà € 184,17.

 

Questa formula evidenzia che gli interessi totali aumentano proporzionalmente con l'estensione del periodo di restituzione: più lungo è il termine, maggiori saranno gli interessi da pagare.

 

In conclusione, indipendentemente dallo strumento utilizzato, è estremamente importante comprendere come calcolare la rata e gli interessi di un finanziamento.

Ciò permetterà di prendere decisioni finanziarie consapevoli e di gestire al meglio le proprie risorse economiche.

 

 

Vuoi avere un pieno supporto per il finanziamento della tua prossima auto? Contattaci!

Richiedi maggiori informazioni

2024-07-15 10:01:16

Vai all'articolo precedente

Dove fare la revisione dell’auto? Da Fratelli Giacomel!

Vai all'articolo successivo

Audi A5: coupé sportiva con uno stile ineguagliabile

Lascia il tuo commento