Lo stabilimento Audi Ingolstadt diventa carbon neutral

La maggior parte dei produttori di auto mira a ottenere una produzione industriale a zero emissioni e, dunque, a divenire carbon neutral tra il 2030 e il 2040. Alcuni dei protagonisti del settore si sono già attivati per raggiungere questi obiettivi in tempi più brevi: nell’ambito del programma ambientale Mission:Zero, tutti gli stabilimenti Audi saranno a zero emissioni di carbonio entro il 2025 e, tra questi, Audi Ingolstadt ha raggiunto, dal 1° gennaio 2024, una produzione carbon neutral

 

In questo articolo vedremo quali sono i processi chiave, per Audi, alla base di una produzione che compensa le emissioni, e quali obiettivi la casa produttrice si sta prefiggendo di raggiungere.

 

Per non perderti nessuna news e rimanere aggiornato rispetto alle ultime novità, iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti alla Newsletter

 

- Quattro processi chiave per una produzione carbon neutral

Per raggiungere e mantenere una produzione a zero emissioni di carbonio, lo stabilimento Ingolstadt di Audi ha definito quattro processi chiave:

  • aumentare l’efficienza energetica: si tratta di un’operazione avviata già nel 2022, anno in cui queste misure di gestione hanno permesso allo stabilimento di risparmiare oltre 35.000 megawattora di energia e di evitare più di 5.000 tonnellate di emissioni di carbonio. Per riuscire nell’intento, Audi si affida anche alla piattaforma proprietaria Energy Analytics, un software di analisi che compila, prepara, elabora in tempo reale una vasta quantità di dati provenienti dai differenti processi di produzione interni all’azienda: i risultati, rappresentati graficamente, consentono di comprendere e classificare più facilmente le cause del consumo energetico non necessario, di identificare potenziali soluzioni di risparmio e, dunque, di adottarle;
  • produrre energia rinnovabile in loco: Audi produce internamente elettricità proveniente da fonti rinnovabili. Nello stabilimento di Ingolstadt è stata predisposta una superficie di 23.000 metri quadrati destinata all’installazione di moduli fotovoltaici. L’obiettivo per i prossimi anni è quello di aumentare ancora di più l’energia prodotta internamente: a tal scopo, nello stabilimento sono in progettazione circa 41.000 metri quadri di moduli fotovoltaici. Inoltre, Audi si focalizza sulla produzione interna di energia termica a zero emissioni di C02: anche in questo caso, la volontà è quella di incrementarne la quota, attraverso l’uso di pompe che consentono di riutilizzare il calore di scarto dei processi produttivi;
  • acquistare energia rinnovabile: dal 2012 lo stabilimento di Ingolstadt produce automobili solo attraverso elettricità verde;
  • compensare quelle emissioni di carbonio attualmente inevitabili: le emissioni di carbonio che ancora non si possono evitare (pari circa al 10% del quantitativo generalmente prodotto) vengono compensate attraverso l’acquisto di crediti di carbonio certificati dai più alti standard di qualità, come ad esempio il Gold Standard. Audi utilizza questi certificati per investire in progetti quali la costruzione di turbine eoliche nel sud del mondo.

- Non solo decarbonizzazione 

Il programma Mission:Zero non mira solo alla decarbonizzazione, ma si pone come obiettivo anche quello di sensibilizzare sull'uso dell’acqua, di tutelare l’efficienza delle risorse e di proteggere e conservare la biodiversità. 

 

Audi Ingolstadt Carbon Neutral

 

Audi si inserisce in questo contesto con la volontà di creare un’economia circolare: ad Ingolstadt, dal 2019 la gestione di un centro di approvvigionamento idrico di processo, con un bioreattore a membrana, consente di efficientare l’uso dell’acqua; inoltre, in quanto aderente all’iniziativa “Biodiversity in Good Company”, Audi si impegna a tutelare la biodiversità in tutti i suoi siti, come ad esempio a Münchsmünster, dove su circa 17 ettari del sito è stato creato un habitat naturale per numerose specie animali e vegetali.


Dunque, dopo Bruxelles (2018) e Győr (2020), Inglostadt è il terzo stabilimento di Audi a operare a zero emissioni nette. Questo ne comprova non solo l’attenzione al tema, ma anche la volontà di essere riconosciuta tra i principali leader della produzione carbon neutral.

 

Vuoi altre news su Audi? Iscriviti alla nostra newsletter!

 

Iscriviti alla Newsletter

 

2024-04-15 13:33:54

Vai all'articolo precedente

Volkswagen presenta la nuova Tiguan: terza generazione bestseller

Vai all'articolo successivo

A bordo della Nuova Tiguan con l’evento meneghino di Fratelli Giacomel

Lascia il tuo commento