Cerchi in lega: ecco come prendersene cura

I cerchi in lega hanno una storia relativamente breve rispetto ai cerchi in acciaio, utilizzati sui veicoli da oltre un secolo.

I primi cerchi in lega furono sviluppati all’inizio degli anni ’20, ma erano adottati in modo sporadico da pochi brand e solo per veicoli sportivi. Dall’inizio degli anni ’60, invece, divennero famosi e utilizzati in modo massiccio all’interno del settore automotive. Perché? Quali vantaggi offrono i cerchi in lega e come prendersene cura per farli durare più a lungo? Ne parliamo in questo articolo. 

 

Manutenzione auto: a quali altri aspetti fare attenzione? Clicca il bottone qui sotto e ottieni la pratica guida gratuita! 

Scarica l'approfondimento

 

 

 

Indice: 

- Cerchi in lega: i vantaggi per il veicolo

- Cerchi in lega: come prendersene cura 

- Cerchi in lega: il consiglio per l’inverno 

 

 

 

 

- Cerchi in lega: i vantaggi per il veicolo

Negli anni '60 i cerchi in lega iniziarono ad essere utilizzati più ampiamente sui veicoli prodotti in serie, poiché i produttori cercavano di migliorare l’efficienza dell’auto a livello di prestazioni e consumo di carburante. 

Non solo: l’uso dei cerchi in lega ha consentito anche una maggiore libertà di progettazione, poiché il materiale poteva essere fuso e modellato in modi che non erano possibili con vecchi cerchi in acciaio.

 

Oggi, i cerchi in lega sono una caratteristica comune sulla maggior parte delle nuove vetture e vengono utilizzati sia per motivi prestazionali che estetici. Sono anche un popolare aggiornamento “aftermarket”, come optional che si inserisce dopo aver acquistato il veicolo, e sono disponibili in un'ampia gamma di design, dimensioni e finiture.

 

Cerchi in lega - manutenzione

 

Quali sono, quindi, i vantaggi del montare i cerchi in lega sulla propria auto?

Innanzitutto, bisogna ricordare che i cerchi in lega sono costituiti da una miscela di metalli, solitamente alluminio, magnesio e altri elementi di lega come nichel, rame, titanio e zinco: questo conferisce ai cerchi in lega un rapporto resistenza/peso superiore ai cerchi in acciaio, rendendoli una scelta popolare per i veicoli ad alte prestazioni.

 

Inoltre, i cerchi in lega sono più leggeri, perciò incidono sul risparmio di carburante e un'accelerazione più rapida grazie al peso ridotto.

I cerchi in lega offrono anche una migliore maneggevolezza grazie alla loro capacità di dissipare il calore, con conseguente miglioramento dell’aderenza delle gomme su strada e delle prestazioni di frenata.

Infine, non dimentichiamo il lato estetico: i cerchi in lega offrono un aspetto più contemporaneo ed elegante o sportivo a un veicolo, con la possibilità di scegliere fra numerose varianti di design.

 

 

- Cerchi in lega: come prendersene cura 

I cerchi in lega necessitano di una maggiore cura rispetto agli altri cerchi per non perdere la propria bellezza intrinseca, perciò è necessario adottare qualche accorgimento per evitare che diventino scuri, raccolgano sporcizia e perdano di fascino. Ecco qualche consiglio utile per mantenerli come nuovi. 

 

  • Pulisci regolarmente i cerchi in lega. Utilizza una soluzione di acqua calda e sapone neutro per rimuovere lo sporco e la polvere, quindi risciacqua con acqua fredda. Se possibile, riduci al minimo l’uso dell’idropulitrice: il getto pulente può essere troppo brusco. Evita l’uso di prodotti chimici aggressivi o acidi che possono danneggiare la lega. Assicurati che le ruote siano fredde prima della pulizia, per evitare di danneggiare la finitura. 

 

Cura dei cerchi in lega

 

  • Se possibile, evita di parcheggiare sotto gli alberi o vicino a cantieri, per ridurre al minimo la polvere e lo sporco appiccicoso che può trovarsi in queste zone. 

 

  • Ispeziona visivamente i cerchi in lega per verificare eventuali segni di danni. Controlla se c’è la presenza di crepe, ammaccature, piegature o altri problemi. Piccoli graffi e abrasioni sulla superficie della lega possono essere trattati con il fai-da-te, ad esempio utilizzando una vernice per ritocchi e un top-coat trasparente che faccia da protezione.

 

  • Applica una cera protettiva o sigillante: contribuirà a proteggere la lega dagli elementi esterni e a mantenerla come nuova. 

 

 

A parte questi interventi di pulizia e cura che è possibile eseguire in modo autonomo, in presenza di crepe, deformazioni o altri danni, è meglio portare i cerchi in lega da un meccanico o da un’officina specializzata affinché possano valutare come procedere con strumenti specifici, assicurandoti un risultato professionale. 

 

 

 

- Cerchi in lega: il consiglio per l’inverno 

I cerchi in lega si possono utilizzare tutto l’anno, ma è sempre preferibile utilizzare i cerchi in acciaio, se disponibili, durante i momenti più rigidi dell’inverno. Questo perché il sale utilizzato sulle strade in condizioni di ghiaccio o neve è estremamente corrosivo. Se non hai a disposizione i cerchi in acciaio, consigliamo di lavare le ruote dopo ogni viaggio con alti livelli di sale sulle strade.

 

 

 

In conclusione, la tua auto monta i cerchi in lega e hai bisogno di supporto per farli tornare come nuovi? Clicca il bottone qui sotto e invia la tua richiesta: ti risponderà un esperto nel minor tempo possibile!

 

 

Richiedi maggiori informazioni

 

2023-01-29 14:30:08

Vai all'articolo precedente

Riciclo batterie auto elettriche: le novità di ŠKODA

Vai all'articolo successivo

Legge 104 per acquisto auto: come funziona

Lascia il tuo commento